asd aps Delfini
Se visualizzi questo messaggio vuol dire che NON SEI CONNESSO AL FORUM.
Registrarsi e accedere è l'unico modo per creare nuove discussioni o rispondere a quelle esisistenti.
E' comunque possibile leggere tutti i messaggi delle sezioni, che sono di libera fruizione.

Dove scambiare le proprie opinioni sul mondo della pesca agonistica
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  Sito Web Delfini  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
BENVENUTO NEL NOSTRO FORUM!!! - Siamo alla ricerca di collaboratori - Iscriviti, è facile e veloce - IL FORUM SIETE VOI!!

Condividere | 
 

 Come conservare i bigattini a lungo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sdera
Moderatore Sezione
Moderatore Sezione
avatar

Messaggi : 11
Punti : 33
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 15.10.11

MessaggioTitolo: Come conservare i bigattini a lungo!   Lun 12 Dic 2011 - 17:57

cari signori vorrei spiegarvi come si fa' a mantenere il biga per lungo tempo o magari anche per fare un viaggio piu' o meno lungo.........
Allora saprete gia' che il bigattino e' una larva della mosca carnaria, il suo processo di metamorfosi da larva a caster e poi a mosca si innesta dal fatto che tramite lo sfregamento dello stesso tra gli altri produce calore e questo ne determina la mutazione. Per evitare che si inneschi questo processo i pescatori durante il viaggio verso la destinazione di pesca appendono il sacchetto di tela fuori dal finestrino dell'auto. Questo per i viaggi brevi puo' anche andare ma per i viaggi lunghi non e' il sistema migliore.
Per fare si che il bigattino si mantenga per lungo tempo, voi andrete dal negoziante e vi farete insacchettare il biga in sacchetti di plastica per alimenti in confezioni preferibilmente da un kg, l'unica cosa importante e' che il bigatto venga insacchettato freddo e mi raccomando FREDDO. Allora i sacchetti verranno riposti in un frigo portatile ( i migliori sono gli igloo o i coleman) e quindi farete uno strato di sacchetti sul fondo e sopra posizionerete almeno 3 bottiglie dell'acqua minerale o della coca cola piena di acqua a 3/4 e congelata per almeno 12 ore in maniera che sia dura come il ferro.Quindi poi farete un'altro strato con altre bottiglie e via cosi': In questa condizione il bigatto campera' fino a 5/6 giorni in stato di ibernazione, quando dovrete adoperare un sacchetto voi dovrete solo vuotarlo in un secchio di plastica e lasciarlo stare per 3 ore con un po' di farina di polenta sopra. Quando sarete arrivati al completamento dei 5/6 giorni di mantenimento dovrete ASSOLUTAMENTE far svegliare il bigatto in tanti secchietti e una volta svegliato lo dovrete far freddare in sacchetti di tela nel frigo portatile per almeno 12 ore sempre con le solite bottiglie congelate, dopodiche' potrete rinsacchettarlo nuovamente nei sacchetti di nylon e riporlo nuovamente sotto vuoto come la volta precedente, con questo sistema potrete mantenerlo anche per 2 o piu' mesi sempre ricordandoci di svegliarlo ogni 5/6 giorni. Questo e' un buon sistema per chi abita in posti dove e' difficile reperire il bigattino e percio' possiamo averne la reperibilita' solo in particolari occasioni, considerate altresi' che dopo una quindicina di giorni ad ogni risvegliamento potrete notare una perdita di un 2/3% del materiale ma non dovrete assolutamente levarli perche' il movimento dei loro simili faranno affiorare i cadaveri in superficie e quindi con le prime fiondate li leverete di mezzo.
Se avete domande da fare io sto qua'................ ciaoooooooooooooooo
Tornare in alto Andare in basso
 
Come conservare i bigattini a lungo!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Maggio 2011 weekend lungo a Barcellona
» Cosa portarsi per un lungo viaggio
» Come conservare la clay bar ?
» Conservare budello
» Cap lungo per graphene mp

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
asd aps Delfini :: RECENSIONI E DISCUSSIONI :: Esche / Pasture-
Andare verso: